Utilizza le categorie sotto per navigare nei diversi argomenti

martedì 26 maggio 2015

Melanzane georgiane con salsa di noci (Badrijani)

 
Noci e melograno sono ingredienti tipici del Caucaso e quindi per esempio della cucina georgiana e persiana che danno origine ad abbinamenti inusuali e molto stuzzicanti.

Ingredienti
500 gr melanzane
1 tazza di noci sgusciate (o 1 tazza e mezzo, se preferite un sapore più deciso)
2 spicchi d'aglio
1 peperoncino
1 cucchiaino di semi di coriandolo
1 ciuffo di prezzemolo
1 cucchiaio di aceto di vino rosso
un po' meno di un bicchiere d'acqua
sale q.b.
chicchi di melagrana per decorare
 
Procedimento
Tagliate le melanzane a fette non troppo spesse nel senso della lunghezza e friggetele oppure grigliatele.

lunedì 25 maggio 2015

Pollo al melograno e noci (Khoresh Fesenjan)



Questo insolito stufato persiano sembra difficile, in realtà è facilissimo e soprattutto si può preparare uno o due giorni prima. Il concentrato di melograno si può sostituire con succo fresco. E' per eccellenza "il piatto" persiano

Ingredienti
Per 4 porzioni
1 pollo o 3 petti
2 cucchiai di olio
2 cipolle tritate finemente
200 gr. di noci tritate finemente
3 tazze di acqua calda
1/4 di cucchiaino di zafferano
2 cucchiai di concentrato di melagrana
2 cucchiai di succo di limone
2 cucchiaini di zucchero
1 pizzico ciascuno di: pepe rosso e nero, curcuma, cardamomo e coriandolo
1 cucchiaino di cannella

Procedimento
Tagliare il pollo in otto pezzi (o se preferite i petti tagliarli a metà), spellarlo, sciacquarlo sotto l'acqua ed asciugarlo bene.

sabato 28 marzo 2015

'O Fiore Mio: la pizza al taglio gourmet a Bologna


‘O Fiore Mio Pizze di Strada è lo spin-off bolognese – versione street food – dell’omonima pizzeria gourmet ‘O Fiore Mio di Faenza, il format inventato tre anni fa da Davide Fiorentini e Matteo Tambini (che si è meritato i tre spicchi della guida Gambero Rosso).
Le proposte sono ricercate e cambiano a seconda della stagione e della fantasia del pizzaiolo. Dodici al momento le pizze in menu: ingredienti di livello e abbinamenti riusciti, come ad esempio pancetta, crema di zucca, squacquerone e scamorza affumicata, oppure l’interessante commistione di sapori offerta da coppa stagionata, gorgonzola dolce, mandorle di Noto e miele di castagno.
Farcitura emiliana per la pizza con gambuccio, friggione e parmigiano, ma non mancano le più semplici a base di pomodoro San Marzano (presidio Slow Food), eccellenti mozzarelle di bufala o fiordilatte e pregiato olio di oliva, perché si sa che è nelle intramontabili versioni classiche che si capisce la reale bontà della pizza.
Leggi tutto l'articolo qui http://www.viadeigourmet.it/street-food/o-fiore-mio-pizze-di-strada-bologna.html

La pausa pranzo secondo la vera tradizione bolognese

                        
Nel centro di Casalecchio, nell’immediata periferia bolognese, Sfoglia Rina è la pausa pranzo velocesecondo la vera tradizione bolognese e non solo.

Sui grandi tavoloni di legno, si possono gustare le migliori minestre della tradizione, come tortellini,tortellonitagliatellegramignapassatelli, tutti al ragù o in brodo.

Non mancano però piatti più insoliti e interessanti, diversi ogni settimana, come ad esempio i cappelletti di carciofi e salsiccia su una cremosa fonduta di Parmigiano, il risotto con sedano rapa, arancia e gorgonzola, i quadrati di patate e verza in crema di mascarpone e scarola, i maccheroncini con ragù bianco e ribes rosso e gli ottimi tortellini con zabaione di Parmigiano (i miei preferiti).

Leggi tutto l'articolo qui http://www.viadeigourmet.it/street-food/sfoglia-rina-casalecchio-di-reno.html

Panino d'Autore, il nuovo street food bolognese d'élite

     
Perché rinunciare ai sapori ricercati anche quando si ha solo il tempo di addentare un panino?
Questo il principio ispiratore di Panino d’Autore, il nuovo street food di Bologna che offre panini gourmet con una materia prima di eccellenza e abbinamenti ricercati e insoliti.
Con lo scontrino numero 1, ho avuto il privilegio di assaggiare il primo vero panino della serata (post inaugurazione) e di tuffarmi nel menu ricco di proposte originali come la tartaruga alla catalana di astice, il panino al burro con tartare di fassone, composta di cipolle piacentine e scaloppa di foie gras, il boccone della tradizione con ragù alla bolognese battuto a punta di coltello e tante altre piccole opere d’arte a base di prosciutto pata negra, bufala al Lambursco, gamberi rossi siciliani e tanti altri eccellenti sapori.
Leggi tutto l'articolo su http://www.viadeigourmet.it/street-food/panino-d-autore-bologna.html

lunedì 2 febbraio 2015

Direttamente dal Gioco dell'Oca, la nuova Osteria La Fontana

 
Direttamente dal Gioco dell'Oca (la Fontana è una delle caselle del famoso gioco) raffigurato nelle tovagliette sul tavolo, l'Osteria La Fontana propone piatti della tradizione e invitanti taglieri di salumi (tra cui prosciutto iberico e pata negra). Ottima la gramigna con la salsiccia, buona la tagliatella al ragù (anche se non ancora la top di Bologna, sono abituata a un ragù ancora più saporito).
Notevole la cotoletta alla bolognese, saporita equilibrata e con un piacevole punta di dolcezza che contrasta con il prosciutto e formaggio che la sovrastano.

domenica 1 febbraio 2015

Higashi: il miglior giapponese a Bologna


Higashi si conferma il miglior giapponese di Bologna.
Sushi e sashimi freschissimi, ottima presentazione dei piatti.
Sopra ogni altro merita il fantastico Saudate (riso, tartare di salmone, avocado) il migliore a Bologna. Tra i miei preferiti anche il tris di tartare, l'insalata thailandese e gli Yaki Soba misto mare. Sono spaghetti di grano saraceno (Soba) alla piastra (Yaki) misto mare guarniti con il katsuobushi che si muove col calore. Sembra alga affumicata ed essiccata ma ho scoperto in Giappone che si ottiene grattugiando in piccoli fiocchi i filetti di tonnetto striato essiccato, fermentato e affumicato.
Merita anche il tortino al cioccolato con il cuore caldo, con il gelato, servito nella caratteristica scatolina di legno giapponese.