Utilizza le categorie sotto per navigare nei diversi argomenti

domenica 7 settembre 2008

Una serata preziosa alla Bottega di Franco

Cena nella veranda bucolica ma raffinata
La Bottega di Franco, Via Agucchi, 112 - Bologna Tel. 051/31.12.43

La cena si apre con una selezione di deliziosi antipasti misti:
melanzane alla menta sottolio, mousse di mortadella, fetttine di culatello, insalata e uova, tonnetto e fagioli, fritto misto con salvia fritta.
A seguire primi e secondi delicati e gustosissimi
Infine un assaggio di tutti i dolci della casa:
mascarpone, mousse al cioccolato, riso e cocco, bavarese al caffè, crostata di mirtilli e la superba crema catalana
Molto consigliato!

Buon Compleanno Barbara

26 Agosto
Un'ottima cena all'Arcangelo Michele

Mi sono piaciuti davvero molto:

Tagliatelle alla Conza (prosciutto, scalogno, pomodoro)
Polpettine di Vitello con zucchine, cipollotti, menta e uva sultanina
Semifreddo all'amaretto (specialità della casa), Mascarpone con scaglie di cioccolato e Crema Catalana!
Una menzione particolare anche al Pollo alla Birra sul letto di Patate e Pomodori al forno.
Davvero consigliato!

mercoledì 21 maggio 2008

Un assaggio di Sicilia

Partire da Bologna per due giorni di lavoro in Sicilia
non è una passeggiata e ci si stanca parecchio.
Voglio però lasciare scritto quello che in questi giorni mi ha più colpito in termini di arte e sapori.

Una menzione particolare va a Ibla (Ragusa storica), patrimonio dell’Unesco.
Non so quanti italiani la conoscano, ma assaporarne l’atmosfera merita particolarmente.

Ibla è un come un paese totalmente distaccato e indipendente da Ragusa.
Illuminata la sera vi darà l’idea di un presepe barocco d’altri tempi,perfettamente intatto e abbandonato.



Ho cenato al ristorante il Barocco, che vi segnalo: http://www.ilbarocco.it/

Se passeggiate nelle sue strade potete trovare tanti negozietti di prodotti tipici e il ritrovo preferito del Commissario Montalbano:
Trattoria La Rusticana
alias l'Osteria di Don Calogero (nel film).

Uno spazio apposta meritano i cibi siciliani.
Conosciuti e assaporati in molte parti dell’isola, ne riporto solo alcuni, naturalmente i miei preferiti:




Arancini, Caponata, Pasta alla norma e ricotta salata, Melanzane alla parmigiana,
Cannoli alla siciliana e la Cassata
Se passate da Ragusa non dimenticate di assaggiare i dolci e gli arancini
della Pasticceria Di Pasquale http://www.pasticceriadipasquale.it/ menzionata nella guida Gambero Rosso.

mercoledì 14 maggio 2008

L'Arte di Vivere





Mormorio di fontane all'ombra dei platani, profumi di lavanda,

zuppa di pesce per pranzo…


L'arte di vivere risiede in queste tradizioni

Lo si sente nella gastronomia e nei vini, lo si ammira nell'artigianato,

lo si apprezza nei paesi provenzali o durante le feste natalizie


E tutto questo mi affascina fortemente e mi placa

venerdì 9 maggio 2008

Un viaggio a Napoli


Dove la città, il clima, la cultura, i sapori e il mare ti accolgono.
Sta a te farti trasportare.
Una piacevole passaggiata verso il mare, un caffè da Gambrinus o il nocciolato del Professore, un assaggio alle sfizioserie della Pizzeria Giuliano e via verso lo shopping di via Chia e via Toledo.
Un pomeriggio sul colle del Vomero per contemplare un magico panorama da Castel S.Elmo e una serata a Posillipo.
Ma Napoli non è lusso e sfarzo, è brulicante di persone, culture, vita.
Napoli va vissuta non semplicemente visitata.