Utilizza le categorie sotto per navigare nei diversi argomenti

domenica 25 novembre 2012

Biscotti Natalizi


Manca un mese al Natale ed e' il momento di ricette di biscotti, torte e leccornie casalinghe :-)

Biscotti al burro

250 gr di farina bianca 00
175 gr di burro
125 gr di zucchero a velo
1 uovo
1 tuorlo
1 bustina di vanillina
buccia grattugiata di un limone
Sciogliere il burro in un pentolino e amalgamare insieme tutti gli ingredienti servendosi di un cucchiaio.
Stendere alcune porzioni di impasto e creare i biscotti con le formine direttamente sulla leccarda coperta dalla carta da forno.
Infornare nel forno caldo a circa 180° per 12 minuti.
Decorare con glassa al cioccolato o zucchero a velo.


Biscotti al cioccolato

220 gr cioccolato fondente
110 gr burro
2 uova
80 gr zucchero canna
220 gr farina 00
1/2 bustina lievito
Pizzico sale

Sciogliere cioccolato e burro in un pentolino e amalgamare insieme tutti gli ingredienti, servendosi di un cucchiaio.
Mettere il composto in frigorifero almeno mezz'oretta per renderlo compatto e maneggiabile.
Stendere alcune porzioni di impasto e creare i biscotti con le formine direttamente sulla leccarda coperta dalla carta da forno. Si possono fare anche polpettine schiacciate (come i biscotti Grisbi). Infornare nel forno caldo a circa 180° per 6 minuti per lasciare il cuore morbido.
Decorare con glassa al cioccolato o zucchero a velo.

Buon divertimento :-)

giovedì 8 novembre 2012

AelleU au Marché (Bordeaux)


Rumori da lontano, colori da lontano, promessa di odori che sentirai da vicino, arrivando nel grande capannone del Mercato dei Capuccini (Marché des Capucins) di Bordeaux.
Fondato nel 1749 in città viene chiamato affettuosamente “Capus” e si trova alle porte dell’antico quartiere di Saint Michel.
Si tratta di un Mercato vero finalmente, lontano da spread, bund e titoli spazzatura.
Ci arriviamo per mangiare, prima con gli occhi e poi col cuore e infine raccontarvi, stavolta un solo piatto, solo uno.
Banchi - tramandati da padre a figlio - di carne, di formaggi, di frutta, di vini e fiori, ma soprattutto pesce, pret a porté, e a mangè, quindi crudo.
Puoi comprarlo, ma anche mangiarlo nei tre o quattro “locali” che fiancheggiano i banchi, sorti li apposta per farti gustare direttamente ciò che di fianco puoi comprare, il pesce. Crostacei, frutti di mare e loro, le regine dei molluschi: les huitres (le ostriche).
Il posto che eleggiamo si chiama Les Jardins, e ha i piatti con le forme per poter accogliere le ostriche, 6 o 12, scegli. Ovviamente 12 (per la modica cifra di 12,5 euro), tutte della stessa tipologia, Belon (le più “popolari”, vedi sotto), aperte al momento, con un piccolo coltello e un guanto d’acciaio.
Limone o burro, noi limone, grazie. Muscadet, il più classico e tradizionale partner dell’ostrica, servito abbondante in calici, per fargli compagnia. Baguette da accompagnare. Basta.
Sono carnose, che contrasto! Sono bagnate ancora dal mare, con il limone danno il meglio, ed essendo di una sola tipologia, non devi neppure fare pausa tra l’una e l’altra, vanno giù che è una bellezza mentre ci rendiamo conto che stiamo già contando quante ancora ne rimangono!
Riponendole nel piatto, ormai svuotate, ci piace adagiarle capovolte, per poter ammirare la forma delle conchiglie disuguali e le iridescenze delle lamelle squamose. Intorno a noi sentiamo chiacchiere in allegria e respiriamo sana convivialità, vediamo giovani coppie, gruppi di amici e lavoratori in pausa pranzo creare un atmosfera magnificamente popolare.
Si, avete letto bene: popolare, inteso nel senso più alto del termine.
Purtroppo con quest’ultima digressione le nostre ostriche sono finite.
E noi? ci perdiamo nei vicoli laterali del Mercato con occhi e cuore sognanti, certi di aver trovato, in questo pranzo a base di ostriche, la nostra perla a Bordeaux.

Les Jardins
Marché des Capucins
33000 Bordeaux France
Tel. 0033/0557859041