Utilizza le categorie sotto per navigare nei diversi argomenti

domenica 6 marzo 2011

BBQ Ribs: 5, 10, 100 dita :-)


Eletto a gran voce il piatto migliore di una giornata barbecuosa, le BBQ Ribs non finiranno mai di piacermi. Ho capito che più di cinque dita e svariate patatine non ce la posso fare (forse perchè prima mi smagnazzo tutte le patatine e arachidi che mi occhieggiano con la loro simpatica faccina dal tavolo?) però le mitiche BBQ Ribs ogni volta sono una vera gioia per gli occhi e per il palato.
Dopo aver girato qualche localino carnoso, posso dire che le migliori Ribs bolognesi sono al Roadhouse Grill di via Stalingrado dove, se passate, vi consiglio anche lo Special Burger (il pezzo di carne è grande tre volte quello di un normale hamburger, c'è tanta pancettina croccante e un po' di formaggio cheddar che non guasta mai. A proposito ma dove lo trovo un bel pezzo di Cheddar a Bologna?)
Ok, adesso passiamo alla parte utile, come fare le Barbecue Ribs a casina?
Buone intendo ;-)
Chiedete innanzi tutto al macellaio, o al supermercato dove comprate la carne, che vi tenga le costine di maiale tutte attaccate. Di solito si vendono le costine singole (puntine di maiale o come preferite chiamarle) voi chiedetele/ordinatele tutte attaccate in 5, 10, 100 dita!
Poi e' veramente molto facile: in una pentola molto capiente far bollire dell'acqua (abbondare). Mettere le costine a bollire per 20 minuti con sale e cipolla. Scolarle e far raffreddare per almeno 1/2 ora.
A questo punto spalamatele di salsa Babecue e lasciatele immerse nella salsa tutta la notte.
Il giorno dopo le potete tranquillamente grigliare sul Barbecue ed essere sicuri di avere ottimi risultati!

Nessun commento:

Posta un commento